Novità!
Non hai tempo ora di
leggere il sito?

Preferisci Scrivere
invece di Chiamare ?
 
Lascia ora la tua email:
Ti contattiamo noi in forma assolutamente privata e Anonima!
 
Tuo Nome (*):
E-mail (*):
Telefono (*):
 
Il problema riguarda:
Me stesso Familiare Un amico
 
Se Vuoi, lascia qui un messaggio


*


Garanzia di serietà = la tua Email è sicura: da me NON riceverai mai spam
Nota: I campi con * sono obbligatori

Gli Effetti dell'Alcool

Gli Effetti dell'AlcoolL'alcool è una droga, quindi una sostanza tossica e, come tutte le sostanze tossiche, ha effetti diversi a diversi dosaggi.

Gli effetti dell'alcool sono paragonabili a quelli di altre droghe perché, agisce sul Sistema Nervoso Centrale, crea dipendenza psico-fisica, assuefazione e disturbi comportamentali anche gravi.

L’alcool, assunto in piccole dosi, ha effetti euforizzanti, la lingua si scioglie e può avere anche effetti stimolanti o calmanti.

Già con un uso assiduo, l’alcool porta ad un’attenuazione della disposizione e della prontezza all'autocontrollo in una persona.

La perdita delle inibizioni e dell'autocontrollo portano spesso a comportamenti aggressivi e in alcuni individui aumentano la predisposizione alla violenza. In stato di ebbrezza la percezione è molto ridotta, il coordinamento dei movimenti è disturbato, diminuiscono la prontezza di riflessi e la sensibilità al dolore.

In caso di pesante ubriachezza si comincia a balbettare e a barcollare, si diventa particolarmente loquaci, si parla da soli. Se l'ubriachezza è eccessiva può provocare vomito, forte perdita dell'equilibrio e condurre a uno stato di disperazione. Infine, cessano di funzionare i nervi motori, si spegne la coscienza e incombe la minaccia di un'intossicazione con conseguenze letali.

Gli effetti dell'alcool e l'alcolismo si ripercuotono anche sul comportamento dell'alcolizzato. Un individuo che comincia a fare uso di alcol in grandi quantità non assume un comportamento sospetto per i primi tempi.

Il comportamento cambia quando l'individuo comincia a diventare alcolizzato, ossia quando comincia ad insorgere la dipendenza da alcol. A questo punto l'alcolista inizia ad avere sbalzi di umore e/o di comunicazione molto accentuati: non da importanza al suo aspetto, è distratto, incurante e comincia ad ignorare o trattare male gli amici ed i familiari.

L'alcolizzato fa questo per non far conoscere agli altri il suo problema di dipendenza da alcol. Il suo mondo comincia a riempirsi di bugie. Chi ha il problema di alcoldipendenza spesso inizia ad abbandonare gli amici, tralasciare le proprie attività ed abitudini, diventare meno impegnato nello studio e nel lavoro.

L’intossicazione cronica derivante dall'abuso di alcool come abbiamo visto causa danni molto gravi ed irreversibili per l’organismo. Gli effetti dell'alcool e la sua tossicità sono stati troppo spesso sottovalutati, cosi come i problemi o le cause della dipendenza.

L’Alcolismo o Etilismo è un Problema Sociale.
Esci dalla Dipendenza con un Metodo Efficace!