Novità!
Non hai tempo ora di
leggere il sito?

Preferisci Scrivere
invece di Chiamare ?
 
Lascia ora la tua email:
Ti contattiamo noi in forma assolutamente privata e Anonima!
 
Tuo Nome (*):
E-mail (*):
Telefono (*):
 
Il problema riguarda:
Me stesso Familiare Un amico
 
Se Vuoi, lascia qui un messaggio


*


Garanzia di serietà = la tua Email è sicura: da me NON riceverai mai spam
Nota: I campi con * sono obbligatori

Cosa Sono gli Alcolpops

Cosa Sono gli Alcolpops?

Gli alcolpops sono stati inventati una decina di anni fa in Australia, dove si comincia presto a bere, e l'alcolismo è il problema numero uno che flagella questo grande paese.

Insieme alla frutta e alle bollicine dentro quelle bottiglie così di tendenza ci sono rhum e vodka. Niente di male? Certo, se non fosse che sono diventate la bibita preferita dai giovanissimi.

Dodicenni e tredicenni, che a quell'età semplicemente non dovrebbero bere perché il loro organismo non è in grado di metabolizzare l' alcool.

 

Quindi Cosa Sono gli Alcolpops?

Essi sono sostanzialmente bevande gassate che si presentano come innocue. Sottoforma di limonata o altri gusti, vengono servite ghiacciate. Nascondono l'alcool contenuto al loro interno, e hanno generalmente una gradazione tra i 4 e i 7 gradi, più di una birra.

Il gusto dolce e la pubblicità sono state pensate appositamente per coltivare i consumatori più giovani. Per avvicinare all' alcool chi non beve ancora. E magari, una volta fatta la bocca, con gli anni comincerà a salire di gradazione.

Secondo una ricerca dell'istituto inglese sull'abuso di alcool, il pericolo della dipendenza è inversamente proporzionale all'età: chi inizia a bere sotto i 15 anni è quattro volte più a rischio di chi lo fa dopo i 21 anni. Dal punto di vista commerciale è stato un successone: il mercato cresce del 15-20% all'anno, in tv uno spot tira l' altro, le sponsorizzazioni di concerti si moltiplicano.

Gli effetti sui giovani bevitori possono essere anche gravi. Gli alcolpops, spesso chiamate "ready to drink" tra gli stessi addetti ai lavori, vanno forti proprio tra i più piccoli. Se consideriamo solo la classe d' età fra i 14 e i 16 anni i dati dell' Osservatorio nazionale alcol ci dicono che i consumi di birra e vino sono sostanzialmente stabili.

Nel 2003, rispetto al 1998, i consumi di superalcolici sono cresciuti del 24,4 per cento, quelli di alcolpops addirittura del 46,1 per cento. In una serata in discoteca rappresentano la metà di quello che c'è nei bicchieri degli under 15. Qualcosa in più per le ragazzine, quasi fossero l' evoluzione di quelli che un tempo si chiamavano vini per signora.

Quel gusto fresco inganna, come un vino bianco fresco per gli adulti: ci si ubriaca quasi senza accorgersene. Un inganno. Ecco cosa sono gli alcolpops. Cinque o sei bottiglie di fila nel giro di un' ora e il gioco è fatto (insieme al danno). La sbornia consapevole è più diffusa nel Nord Est. Non è forse un caso se tra le regioni dove gli alcolpops si vendono meglio sono Veneto e Friuli Venezia Giulia.

L’Alcolismo può Distruggere il Nostro Futuro!
Il Programma Narconon Aiuta i Giovani a Costruirlo!